Studi

Stampa PDF
 
La caratterizzazione degli oli di oliva in termini di cultivar, di provenienza geografica, di genuinità e di qualità è un argomento attuale molto dibattuto. Le caratteristiche peculiari di un olio, che ne determinano la qualità, sono il risultato di diversi fattori quali quello tecnologico (gramolatura, tipo di estrazione), agronomico (tipologia di impianto, pratiche colturali: irrigazione, concimazione), genetico (cultivar di provenienza), pedoclimatico (suoli e clima), ecologico (altimetria, luce esposizione) e anche l’annata di produzione. E’ pertanto crescente la necessità di salvaguardare e valorizzare il prodotto nazionale facendo emergere le caratteristiche peculiari di oli provenienti da aree geografiche diverse. Tale esigenza nasce da una mutata concezione di qualità da parte del consumatore, che fa della qualità e della tipicità gli elementi imprescindibili  per un olio extravergine di qualità

In tal senso l’Unaprol, con questa azione, ha inteso  supportare  e tutelare le produzioni di alta qualità attraverso l’introduzione di sistemi di controllo del rispetto delle norme di autenticità e qualità. In particolare, nelle aree olivicole più vocate del territorio nazionale  sono stati  costruiti dei modelli di gestione e di verifica, basate su metodologie  innovative e già acquisite dal mondo scientifico, al fine di verificare il rispetto delle norme di autenticità, qualità e commercializzazione dell’olio di oliva e delle olive da mensa immesse sul mercato.

In particolare, si registra un crescente interesse sulle olive da mensa da parte delle imprese, unitamente ed i notevoli margini  di crescita che il settore potrebbe avere nei prossimi anni, ha portato l’Unaprol   ad occuparsi in maniera più mirata  della filiera olive da tavola Italiane. Tale attività si estrinseca attraverso la dotazione della filiera delle olive da tavola di sistemi di gestione e controllo del rispetto delle norme di qualità e commercializzazione delle olive da mensa immesse sul mercato. In  tal senso, è stato messo a punto   un disciplinare che regola ogni fase di produzione delle olive da tavola  e che consente di ottenere un prodotto di Alta Qualità Italiano ed ancora di garantirne il rispetto delle norme di autenticità, qualità e commercializzazione delle olive da mensa immesse sul mercato.

Relativamente alla filiera delle olive da tavola, il disciplinare di Alta Qualità Italiana delle olive da tavola, rappresenta la sintesi dei lavori rigorosi condotti dai vari partner scientifici,  sia per la messa a punto delle tecniche  di trasformazione, che delle norme di autenticità del prodotto.





Siete qui:   HomeAttivitàStudi