Il cuore dell'altra qualità dell'extra vergine batte in Puglia

Giovedì 16 Luglio 2015 14:39
Stampa PDF
invito Expo 21-22Luglio PugliaLe filiere tracciate dell’olio extra vergine di oliva pugliese targate Unaprol saranno protagoniste il 21 e 22 luglio prossimi ad EXPO. Due eventi di degustazione per raccontare la Puglia olivicola dal Gargano al Salento e per promuovere la ricchezza dei sapori della regione più olivicola al mondo con i suoi 60milioni di ulivi, la maggior parte dei quali, secolari.
L’olivicoltura in Puglia conferisce al territorio una fortissima connotazione paesaggistica. La Puglia, giardino d’Europa, rappresenta a livello nazionale la terra olivicola per eccellenza; terra nella quale si produce oltre il 40% della produzione italiana. È la regione che detiene la “pole position” nella classifica nazionale per superficie investita ad oliveto, per numero di aziende interessate e per il valore della sua produzione lorda vendibile. L’albero di olivo rappresenta una componente inscindibile dal paesaggio dell’agricoltura della regione. Non c’è Comune della Puglia, infatti, dove non si coltivi l’olivo. Tre le grandi aree della regione dove la coltivazione è maggiormente concentrata: il litorale e la conca barese, il Gargano ed il Salento. Appuntamento il 21 luglio alle 19,30 ed il 22 alle 11, presso l’area attrezzata da Unaprol, consorzio olivicolo italiano, con la collaborazione di Agriexpo presso il roof-garden di Coldiretti, ingresso SUD ad Expo per scoprire che il cuore dell’altra qualità dell’extra vergine batte in Puglia.









iPhoto-iconEXPO 2015
PHOTO GALLERY
Siete qui:   HomeEXPO 2015UNAPROL-EXPO 2015Il cuore dell'altra qualità dell'extra vergine batte in Puglia