ACCORDO UNAPROL - LAZIO INNOVA. L’EXTRA VERGINE MADE IN LAZIO SBARCA A SINGAPORE

Martedì 19 Aprile 2016 10:49
Stampa PDF
IMG 0748Singapore -  Parte sotto i buoni auspici dell’Ambasciata d’Italia e dell’Agenzia Ice a Singapore la missione di Unaprol per la promozione del vero olio italiano prodotto dalle aziende della regione Lazio. La delegazione di Unaprol, Fai e Fiera Milano è stata ricevuta dall’ambasciatore Paolo Crudele, dal suo vice Marco Cardoni, dall’addetta commerciale dell’ambasciata Vitalba Gammicchia e dal direttore dell’ufficio di Singapore dell’Agenzia ICE Leonardo Radicati. L’Italian week di Singapore è rivolta al mondo dell’HO.RE.CA ed alla GDO. E’ un evento organizzato da Unaprol, con la collaborazione di Fiera Milano, nell’ambito del progetto “Il Lazio: il gusto dell’olio extra vergine, la bellezza di un territorio”. Il progetto è cofinanziato dalla Regione Lazio, Assessorato Sviluppo Economico e Attività Produttiveattraverso Lazio Innova.
La scelta del target da sensibilizzare è stata dettata dalla considerazione che i principali canali di vendita per i prodotti alimentari a Singapore, sono rappresentati dalla grande distribuzione come: Giant; Sheng Siong supermarket, Jones The Grocery; Four Seasons Gourmet Market; Cold Storage ed HORECA con alberghi, ristoranti e società di catering.
Singapore è stata scelta per il suo status di città-Stato del sud-est asiatico. L’Italian week coincide con prospettive positive per il mercato dei beni di consumo sostenuti dalla crescita dei salari reali e dalla popolarità di Singapore come destinazione turistica.
Si prevede che il volume delle vendite sia destinato a crescere del 2,9% nel 2016. Una buona prospettiva che agevolerà la penetrazione di nuove realtà commerciali sostenuta dall’aumento della domanda di beni di consumo di qualità.
Singapore è il quarto principale centro finanziario del mondo ed è una delle principali città cosmopolite del globo, con un importante ruolo nel commercio internazionale e nella finanza. La città stato ha saputo organizzare in maniera efficace le proprie risorse, dotandosi di eccellenti infrastrutture e si sta attualmente promuovendo sul piano internazionale come destinazione di turismo culturale e d'affari, proiettando un'immagine di organizzazione e pulizia, “the garden city: clean and green”.
L’accordo di Libero Scambio EU-Singapore (EUSFTA), siglato di recente, contribuirà all’eliminazione della maggior parte delle tariffe e barriere tecniche esistenti tra l’Unione Europea e Singapore, favorendo la sostenibilità delle attività commerciali, la protezione ambientale e lo sviluppo sociale, in un’ottica integrata di promozione della ‘Corporate Social Responsibility’.
Singapore Importa circa il 90% del suo fabbisogno alimentare totale, ed è fortemente dipendente dal mercato alimentare internazionale. Il mercato dei prodotti alimentari è competitivo, multiculturale e soprattutto sviluppato, con un’ampia offerta di cibi occidentali e asiatici.
Per questo motivo le 26 aziende fuoriclasse di olio extra vergine di oliva, selezionate da Unaprol nel progetto con Lazio Innova, potranno beneficiare di un programma promozionale rivolto a buyer, importatori locali e media specializzati. L'azione ha la finalità di formare gli opinion maker della domanda sulle peculiarità del prodotto legate al benessere, alla tracciabilità, al gusto, la percezione della filiera laziale dell’olio extra vergine e delle olive da tavola della regione Lazio.

 
Singapore, 19 aprile 2016





Siete qui:   HomeStampaComunicati StampaACCORDO UNAPROL - LAZIO INNOVA. L’EXTRA VERGINE MADE IN LAZIO SBARCA A SINGAPORE