MANOVRA, UNAPROL: “INCONTRO POSITIVO CON CENTINAIO: ORA FATTI CONCRETI”

Martedì 08 Gennaio 2019 16:28
Stampa PDF
visual notizia manifestazioneDurante la manifestazione di questa mattina, promossa dalla Coldiretti per protestare contro l’assenza di risorse per l’olivicoltura nella Legge di Stabilità, una delegazione è stata ricevuta dal ministro delle Politiche agricole e forestali Gian Marco Centinaio. Nel corso dell’incontro è stata presentata una piattaforma “Salva-olio” contenente una serie di proposte per il rilancio del settore, dalla realizzazione di un Piano olivicolo nazionale 2.0 alle risorse per il Fondo di solidarietà nazionale, dagli interventi per l’emergenza Xylella alla difesa del panel test, passando per la riforma dei reati alimentari, l’obbligo della registrazione telematica degli oli commercializzati, trasparenza sulle etichette e maggiori controlli sulle importazioni.
“E’ stato un incontro positivo e assolutamente necessario per rilanciare un asset strategico del settore agroalimentare – ha spiegato David Granieri presidente Unaprol - Consorzio olivicolo italiano, presente all’incontro – Il ministro Centinaio è stato disponibile e si è assunto impegni specifici sul piano Salva-olio, ora aspettiamo i fatti concreti e le risorse per i danni provocati dalle gelate e per la Xylella. Per ottenere risultati rapidi è necessario che ci siano anche prese di posizione decise a Bruxelles e la fattiva collaborazione delle Regioni. Ad esempio, non è possibile che finanziamenti europei per il PSR non vengano sfruttati, come accaduto in Puglia. Chiedere soldi e poi non spenderli significa perdere credibilità”.






Siete qui:   HomeStampaComunicati StampaMANOVRA, UNAPROL: “INCONTRO POSITIVO CON CENTINAIO: ORA FATTI CONCRETI”