VINITIALY-SOL, UNAPROL: “OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, COSA CHIEDONO I CONSUMATORI”

Lunedì 08 Aprile 2019 16:43
Stampa PDF
visual workCome incentivare il consumo consapevole di olio extravergine d’oliva? Quanto è importante per i consumatori un’etichettatura trasparente? Come si contrastano le frodi? I prodotti che attualmente rientrano nella categoria extravergine sono tutti di alta qualità? Se ne discuterà domani, martedì 9 aprile, alle ore 9.30, a Vinitaly – SOL&Agrifod, nel workshop internazionale promosso da Unaprol – Consorzio Olivicolo Italiano “Il ruolo dei consumatori nel mercato mondiale dell’olio di oliva” (Sala Convegni Mozart – PalaExpo Verona Fiere) a cui parteciperanno i presidenti di associazioni di consumatori provenienti da vari Paesi, dagli Stati Uniti alla Spagna.
“La proposta di rivedere la categoria merceologica dell’olio extra vergine d’oliva ha suscitato molto interesse a livello internazionale – spiega David Granieri, presidente Unaprol, Consorzio olivicolo italiano – Nell’incontro di domani presenteremo alle associazioni dei consumatori questo progetto che mira sia a dare maggiore qualità e trasparenza sia a contrastare le frodi”.
All’incontro parteciperanno, tra gli altri, Paolo Caricato (Commissione Europea); Alfonso Pecoraro Scanio (Presidente Fondazione Univerde); Rosario Trefiletti, (Presidente Indagini 3 Centro studi consumi e ambiente). Modererà: Pietro Sandali (direttore Unaprol).
A seguire (ore 11.30) ci sarà la presentazione del libro “Il raccolto dei racconti – storie di olivi, olive e olio extravergine d’Italia” a cura di Maurizio Saggion e Nicola di Noia. Un viaggio tra i produttori italiani, storie che testimoniano passione, competenza e amore per il territorio.







Siete qui:   HomeStampaComunicati StampaVINITIALY-SOL, UNAPROL: “OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA, COSA CHIEDONO I CONSUMATORI”