OLIVE  UP site

SEMESTRE ITALIANO - DA OGGI A BRUXELLES L’OLIO ITALIANO IN OMAGGIO AI 28 PAESI DELLA UE

Martedì 01 Luglio 2014 11:22
Stampa PDF
Olive oil  olives 136Bruxelles – L’olio extra vergine di oliva è il prodotto simbolo del made in Italy agroalimentare nel mondo perché identitario e distintivo dei mille territori italiani. E’ questo il messaggio che scorta le 900 bottiglie di autentico olio extra vergine di oliva italiano tracciato, omaggio di Unaprol ai governanti dei 28 Paesi dell’UE che si riuniranno nei 21 consigli dei ministri e 3 riunioni degli ambasciatori previsti, durante il semestre di presidenza italiano della UE. L’Iniziativa del consorzio olivicolo italiano è condivisa dalla Rappresentanza permanente d’Italia presso l’Unione Europea. Il successo dell’olio prodotto in Italia, che ora può contare sul portale  eCommerce www.olitalyshop.it di Unaprol,  risiede nella biodiversità. Da Nord a Sud dell’Italia s’incontra una molteplicità di espressioni organolettiche che conferiscono al prodotto locale una tipicità unica e spesso irripetibile.
Il vero olio extra vergine di oliva, soprattutto quello italiano non è mai uguale, ma varia secondo le cultivar disponibili e la loro percentuale utilizzata. Gli altri fattori che contribuiscono a diversificare la produzione italiana sono il clima, l’altitudine, il paesaggio rurale circostante.
Tra le oltre 350 varietà di olive diverse presenti nella penisola troviamo: Taggiasca e Lavagnina in Liguria; Frantoio e Leccino in Toscana; Casaliva sul Lago di Garda; Moraiolo in Umbria; Carboncella in Sabina; Gentile in Abruzzo; Rotondella in Campania; Ogliarola, Coratina, Cima e Cellina in Puglia; Carolea e Dolce di Rossano in Calabria; Nocellara del Belice e Bosana rispettivamente in Sicilia e Sardegna. Si va dall’olio delicato, dall’aroma dolcissimo e pronto per l’immediato consumo, a quello fruttato e ricco di sapore. C’è l’extra vergine con sensazione erbacea e quello con retrogusto amaro di mandorla con pizzicore lieve. Giallo oro, con tonalità intense e velato. Dai riflessi verdi ed aranciati con profumi di erba di sfalcio.
L’olio extra vergine di oliva è soprattutto un prodotto che fa bene alla salute. Non fa ingrassare, aiuta lo sviluppo armonico dei bambini, agevola l’assorbimento intestinale delle vitamine, favorisce la digestione, regola la quantità di colesterolo nel sangue. Principe e vanto della dieta mediterranea, l’olio di oliva si differenzia dagli altri oli vegetali per l’elevato contenuto di acido oleico; un acido monoinsaturo che svolge un ruolo importante nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.
Gli effetti positivi dell’acido oleico nella prevenzione di queste malattie - che insieme ai tumori rappresentano la principale causa di morte tra le popolazioni dei paesi sviluppati - sono comuni a tutti gli oli di oliva, ma i vantaggi aumentano nel caso dell’olio extra vergine di oliva.  Questi vantaggi sono rappresentati dalla presenza nell’olio extra vergine di oliva di steroli e delle vitamine liposolubili A, D ed E.
A questi componenti cosiddetti “minori”, gli studi attribuiscono capacità protettive ed antiossidanti degli organi e dei tessuti dell’organismo, in grado di combattere l’arteriosclerosi, l’invecchiamento e di prevenire alcuni tipi di tumore.
L’olio di oliva, inoltre, possiede un’estrema stabilità termica per la sua composizione in acidi grassi, la presenza di sostanze antiossidanti naturali e la bassa acidità. Queste caratteristiche rendono il prodotto adatto alle fritture più intense perché resiste meglio degli altri oli vegetali alle alte temperature. E’ un prodotto che fa bene. E’ la bandiera della salute.

 

Bruxelles, 1° luglio 2014

 







Siete qui:   HomeStampaComunicati StampaSEMESTRE ITALIANO - DA OGGI A BRUXELLES L’OLIO ITALIANO IN OMAGGIO AI 28 PAESI DELLA UE