Press

CONFAGRICOLTURA CONDANNA ALLA SCHIAVITÙ I PRODUTTORI ITALIANI, TUTELIAMO LA NOSTRA QUALITÀ

Difendere e tutelare l’impegno straordinario dei produttori olivicoli in tutta Italia dagli attacchi folli di chi, come Confagricoltura, invece di difendere la qualità di un prodotto simbolo del Made in Italy vuole condannare alla schiavitù perenne migliaia di aziende.È ferma e decisa la presa di posizione del Presidente di Unaprol, David Granieri, dopo le dichiarazioni rilasciate nelle scorse ore dal Presidente della Federazione olivicola nazionale di Confagricoltura, Walter Placida, secondo cui la riduzione dei parametri di acidità dell’olio extravergine d’oliva potrebbe comportare “la rimozione dal mercato di una fetta consistente pari al 50% della produzione italiana di extravergine”.

Accordo università campus Bio-medico di Roma – Unaprol per formare nuovi specialisti della qualità e diffondere la cultura dell’olio extra vergine di oliva

Roma, 17 giugno 2021 - Formare nuovi specialisti dell’olio extravergine d’oliva, nel nome della qualità e delle straordinarie proprietà nutraceutiche del prodotto simbolo del Made in Italy e della Dieta Mediterranea. È questo l’obiettivo della convenzione quadro stipulata questa mattina, a Roma, tra l’Università Campus Bio-Medico di Roma e l’Unaprol.

Città dell’Olio e UNAPROL insieme per dare vita ad un Osservatorio sulla valorizzazione turistica dell’olio extravergine di oliva

Firmato il Protocollo di intesa Formazione alle imprese oleo-turistiche e ai ristoratori tra gli obiettivi di breve e medio termine  Dall’alleanza tra Città dell’Olio e UNAPROL nasce l’Osservatorio sulla valorizzazione turistica dell’olio extravergine di oliva. L’iniziativa è tra gli obiettivi del Protocollo di Intesa firmato ieri dall'Associazione nazionale che riunisce 350 territori olivati italiani e dal Consorzio olivicolo italiano che raccoglie 160mila imprese del settore olivicolo.

Il progetto NOVATERRA promuove nuove strategie integrate per ridurre l’impatto negativo dei pesticidi

Il 27 ottobre, i partner di NOVATERRA, fra i quali si trova anche UNAPROL, si sono incontrati online per dare il via ufficialmente a un nuovo progetto di ricerca e innovazione con l'obiettivo di creare un approccio più olistico per garantire la sicurezza alimentare e l’accesso a cibo sano per una popolazione in aumento, rispondendo al tempo stesso alle direttive ed alle priorità dell'Unione Europea per l’uso sostenibilità dei pesticidi.

NO AL VETO ASSITOL SU IMPIEGO SANSE PER BIOGAS, A RISCHIO CHIUSURA FRANTOI ITALIANI

Roma, 25 settembre 2020 – La sospensione degli ecoincentivi destinati agli impianti per la produzione di biogas, fortemente caldeggiata da Assitol, sta causando la rescissione da parte di tali impianti dei contratti di conferimento a titolo oneroso delle sanse umide provenienti dai frantoi oleari. L’impossibilità per i frantoi di conferire le sanse umide come matrici per la produzione di biocarburante avanzato, sta facendo sì che queste, da risorsa economica, si trasformino in un costo netto, sia dal punto di vista monetario che ambientale.